HOSPICE

Direttore Sanitario: Dott. Carlo Augusto Marazzini
Coordinatrice Servizi Territoriali: Dott.ssa Paola Mega

Responsabile Medico Hospice: Dott. Riccardo Valente
Coordinatrice Hospice: Dott.ssa Alice Brenna

L’Hospice è nato per rispondere ai bisogni clinici, assistenziali, psicologici e spirituali del Paziente non guaribile in fase progressiva di malattia attraverso l’erogazione di prestazioni sanitarie appropriate e di qualità al fine di personalizzare l’assistenza, nel rispetto della Persona e della sua dignità.

Per garantire assistenza, sollievo e dignità alle Persone che necessitano di cure palliative e per dare sostegno alle Famiglie, l’Istituto “La Provvidenza” dedica attenzione e professionalità in un ambiente caldo e sicuro ad ogni Persona che nel suo essere unica e irripetibile merita premura.

La finalità dell’Hospice è quella di garantire al Paziente la migliore qualità di vita possibile e di promuovere la vita fino all’ultimo istante.

Il malato ha diritto a:

  • all’adeguata informazione sulla malattia in atto e sulla scelta dei trattamenti possibili in linea con quanto desiderato dal malato e dalla sua Famiglia;
  • risposte personalizzate ai bisogni, non solo sanitari, da parte di un’équipe di professionisti esperti e dedicati;
  • al controllo del dolore attraverso misurazioni costanti e trattamenti adeguati;
  • al controllo dei sintomi fisici che provocano sofferenza;
  • rilevazione e cura della sofferenza psicologica;
  • sostegno spirituale e sociale;
  • programma di supporto al lutto per i familiari.

Tutto ciò è possibile grazie ad un’équipe di professionisti motivati e preparati che aiutano la Persona e la Sua Famiglia ad affrontare la sofferenza legata alla malattia e grazie ai volontari che sono in grado di sostenere il Paziente e la Famiglia nei momenti più difficili, aiutandoli a non sentirsi soli e abbandonati.

La struttura dispone di 8 camere singole, dotate di poltrona letto per i familiari, bagno attrezzato per disabili, gas medicali, aspiratori, sistemi vocali di chiamata e televisore. Il rispetto delle abitudini del Paziente è la prerogativa del servizio offerto in Hospice, pertanto il Paziente può personalizzare la propria stanza portandovi oggetti di uso comune (radio, cd musicali, ecc.) o di valore affettivo (fotografie, ecc.).

L’organizzazione è orientata a favorire la presenza dei familiari accanto al malato. Gli altri luoghi che caratterizzano la struttura sono: il soggiorno, la cucina e il giardino d’inverno.

Le prestazioni di ricovero in Hospice sono accreditate con SSR ma non contrattualizzate. La retta di degenza è a carico di chi usufruisce del servizio, per volere del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto “La Provvidenza” è stato avviato un importante percorso di fundraising che ha permesso di garantire a tutti i pazienti la degenza gratuita.

All’interno del Hospice vengono garantiti i seguenti servizi:

  • il servizio alberghiero;
  • l’assistenza socio sanitaria;
  • le attività di riabilitazione;
  • attività di supporto psicosociale;
  • l’Assistenza Medica;
  • l’assistenza Infermieristica;
  • l’assistenza Medica specialistica;
  • l’assistenza spirituale;
  • la cura della persona;
  • volontariato presente in Struttura.

Sono esclusi dalla retta i seguenti servizi:

  • ausili per l’incontinenza;
  • ausili vari (carrozzina, bascule, deambulatore, etc.);
  • servizio lavanderia;
  • trasporti;
  • accompagnamento per visite mediche;
  • servizio parrucchiere/barbiere/estetista.

Per visualizzare la brochure dell’Hospice: clicca qui.

Come accedere al servizio

Per accedere al ricovero in Hospice occorre la prescrizione del Medico di Medicina Generale oppure la richiesta del Medico di Unità Operativa Ospedaliera. La domanda di ricovero viene presentata direttamente presso l’Hospice dell’Istituto “La Provvidenza” Onlus dall’interessato, dai familiari o da specialisti di altri ospedali, utilizzando l’apposito modulo “Scheda per Richiesta di Presa in Carico in Cure Palliative” disponibile presso l’Hospice o scaricabile cliccando qui.

Si raccomanda di allegare le relazioni cliniche nonché ogni altra documentazione atta a fornire le informazioni necessarie alla corretta valutazione del Paziente.

L’Istituto “La Provvidenza” Onlus, attraverso l’équipe delle cure palliative dell’Hospice, effettuerà la valutazione dell’utente e il colloquio di presa in carico entro 24/48 ore dalla ricezione della richiesta.

In caso di emergenze segnalate dal MMG o dal Medico Ospedaliero la presa in carico del Paziente avverrà entro 24 ore, salvo disponibilità di posti letto.

Presso l’Hospice dell’Istituto “La Provvidenza” operano i volontari dell’associazione:

L’associazione ilfiloverde ODV non ha scopo di lucro e persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. Il fine è di offrire servizi di ascolto, aiuto e accompagnamento alle persone che si trovano in una fase delicata e particolare della loro esistenza, ovvero alle persone affette da patologie evolutive con prognosi infausta e alle loro famiglie, prendendosi cura di tutti i bisogni siano esse ricoverate c/o l’Hospice o in carico all’Unità di Cure Palliative Domiciliari.

L’associazione vuole offrire anche servizi di formazione e informazione circa la cultura e la ricerca nelle Cure Palliative ai volontari e alla comunità nonché contribuire economicamente attraverso la raccolta fondi per garantire giornate di degenza gratuite c/o l’Hospice dell’Istituto “La Provvidenza” di Busto Arsizio.