VICINI, IN SICUREZZA

La situazione di emergenza sanitaria in cui il nostro Paese versa (in particolar modo la Lombardia con i dati del numero di contagiati in aumento) ci impone di prestare molta attenzione a questa prima fase di riapertura; dobbiamo necessariamente confrontarci e monitorare costantemente l’evoluzione del contagio nella nostra Regione per poter eventualmente modificare tempi e modalità delle visite e/o prevedere nuove chiusure.

In questa prima fase iniziale temporanea di riapertura chiediamo quindi una collaborazione ancora maggiore, per poter tutelare la salute dei nostri anziani e proteggerli da qualsiasi rischio di un nuovo contagio. Riportiamo quanto stabilito dalla Delibera di Regione Lombardia XI/3226 del 9 giugno 2020:

“Si ribadisce che, per tutta la durata dell’emergenza, l’accesso alla struttura da parte di familiari/caregiver e conoscenti degli utenti deve essere concesso eccezionalmente, su autorizzazione del responsabile medico della struttura stessa (esempio: situazioni di fine vita) e, comunque, previo accertamento dello stato di salute (con modulo di autocertificazione), rilevazione della temperatura corporea all’entrata e l’adozione di tutte le misure necessarie ad impedire il contagio.”

Cliccando qui, è possibile scaricare il piccolo vademecum che riassume alcune semplici regole che sarà rispettare per poter entrare in Istituto.

Gli incontri in questo momento sono previsti solo per gli anziani accolti nei reparti “non-covid”. I famigliari dovranno necessariamente attendere la chiamata delle coordinatrici di Presidio, che li contatteranno per fissare l’appuntamento a cui chiederemo di arrivare con la massima puntualità. Nel caso il famigliare arrivasse con anticipo, non potrà accedere in struttura e dovrà necessariamente attendere all’esterno.

Il visitatore dovrà inoltre essere dotato di mascherina chirurgica e avere il modulo di autocertificazione compilato, scaricabile qui.

Ricordiamo che è consentito l’ingresso di un solo visitatore per anziano e che gli appuntamenti avranno una durata massima di 20 minuti.