Si è concluso il Progetto di Falegnameria, durante il quale i nostri ospiti, utilizzando varie attrezzature specifiche, hanno realizzato, con dedizione ed entusiasmo, tre orti all’interno dell’Istituto nei quali stanno coltivando ortaggi e piantine.

Il progetto Falegnameria nasce dall’idea di creare uno spazio ad hoc per i tanti uomini che abitano a “La Provvidenza“: partendo dalla conoscenza della loro vita e delle loro abilità, abbiamo dato vita a questo progetto che ha permesso loro di sperimentarsi in un attività familiare.

E’ nata così la collaborazione con l’Associazione T’Immagini di Busto Arsizio di Silvia e Roberto: l’avventura è cominciata Martedì 02 Aprile 2019 ed ha avuto una durata di sei incontri la cui finalità è stata quella di offrire uno spazio utile a creare, sperimentare, manipolare e dare sfogo alla creatività attraverso l’utilizzo di strumenti e tecniche proprie del settore per poter realizzare tre orti rialzati che sono stati collocati, una volta ultimati, su diversi terrazzi dell’Istituto e utilizzati per le nostre attività di giardinaggio.

L’azione terapeutica mira ad attivare processi cognitivi, sensoriali e motori, richiama abilità ed interessi assopiti, stimola la cooperazione reciproca e suscita un senso di competenza ed utilità che si traducono in semplice e puro benessere.

Gli orti rialzati realizzati sono poi stati posizionati sui balconi del settimo e del secondo piano del Padiglione Papa Giovanni XXIII e del secondo piano del Padiglione Monsignor Galimberti in quanto reparti con maggior parte delle persone coinvolte.

Che dire quindi ? a “La Provvidenza“ di Busto Arsizio cerchiamo di risvegliare ricordi, saperi e vissuti dei nostri Anziani; non mancano poi la collaborazione e l’aiuto reciproco perché, come loro sanno bene, l’impegno quotidiano nel prendersi cura di qualcuno o qualcosa da sempre i suoi frutti.