Casa Albergo

Cos’è

La Casa Albergo “Borri” è una struttura a favore di Anziani autosufficienti, di entrambi i sessi, rispondenti ai requisiti previsti dal Piano Socio Assistenziale (P.S.A.) di Regione Lombardia e alle vigenti normative. La Struttura si propone di garantire agli Anziani, oltre a vitto e alloggio, ed ai servizi ad essi collegati (lavanderia, etc.), anche quegli interventi di natura socio-assistenziale a supporto delle attività di vita quotidiana, che favoriscono il mantenimento dell’autonomia fisica e psicologica residua. La Struttura offre, altresì, momenti di animazione e di attività ricreative, al fine di valorizzare e stimolare le capacità personali (affettive, intellettive, espressive, manuali) e di favorire la socializzazione e la vita di relazione. La Casa Albergo non è un ospedale, né una clinica, né, comunque, una casa di cura o simili, e non è, quindi, abilitata e obbligata ad effettuare prestazioni sanitarie. La Struttura in caso di urgenza, a mezzo di suo personale qualificato, ha in qualsiasi momento ogni più ampia facoltà di richiedere e disporre l’immediato ricovero dell’Anziano presso una struttura ospedaliera.

A chi si rivolge

La Struttura accoglie Persone anziane autosufficienti di ambo i sessi, che rispondano positivamente ai requisiti previsti dalla “Scala di valutazione delle attività strumentali della vita quotidiana” (IADL) e dell’Indice di Barthel compilate a cura del Medico di Medicina Generale che se ne assume la responsabilità, inserite nella certificazione medica da allegare alla domanda di ammissione. L’eventuale ingresso dell’Anziano avverrà previa visita/colloquio del Responsabile Sanitario dell’Istituto “La Provvidenza”. Possono essere ammesse anche le persone anziane che, pur non necessitando di particolare protezione sociale o sanitaria, richiedono soluzioni alloggiative che consentano di soddisfare esigenze di socializzazione.

La struttura

La Casa Albergo Borri è situata al piano terra dell’Istituto “La Provvidenza” ONLUS, con ingresso dalla Via San Giovanni Bosco.

La Casa Albergo offre alloggio in camere singole e a due letti, con servizi propri. La Struttura è dotata di riscaldamento centralizzato, acqua corrente calda e fredda, ascensore, sale soggiorno e giardino. L’Anziano deve mantenere ordinata e pulita la propria camera, osservando le regole di igiene dell’ambiente. In ogni camera è consentito l’uso di apparecchi radio e/o audiovisivi, che potranno essere collegati all’impianto ad antenna centralizzata, ovvero usufruire solo dell’antenna interna. L’uso è consentito a condizione che avvenga in modo tale da non recare disturbo e in conformità con le norme di sicurezza e con l’obbligo di adeguarsi alle richieste dell’Amministrazione al fine di garantirne la perfetta utilizzazione e di segnalare alla medesima l’eventuale cattivo funzionamento degli impianti e delle apparecchiature dell’abitazione. Gli Anziani possono, altresì, fruire di apparecchi telefonici collocati nelle proprie camere. Gli Anziani. degenti c/o la Casa Albergo Borri possono usufruire di tutti gli spazi comuni, sia interni che esterni, dell’RSA nel rispetto dell’uso cui gli stessi sono destinati, adoperando ogni dovuta diligenza per evitare danni a persone o cose, restando inteso che sarà tenuto, eventualmente in solido con il Delegato, a risarcire tutti i danni arrecati a dette persone o cose a causa dell’inosservanza di quanto sopra.

I Servizi Offerti

I servizi offerti garantiti all’interno della Casa Albergo Borri sono:

Servizi Sanitari

Direttore Sanitario: Dott. Carlo Augusto Marazzini
Coordinatore Medico Servizi Territoriali: Dott. Carlo Augusto Marazzini

L’assistenza sanitaria è fornita dal Medico di Medicina Generale dell’Anziano cui compete la responsabilità terapeutica. La Struttura richiede all’Anziano e/o al Delegato di indicare per iscritto, prima dell’ingresso nella Casa Albergo, il nominativo del Medico di Medicina Generale dell’Anziano.

La responsabilità di decidere e/o prescrivere/variare eventuali cure o terapie di cui l’Anziano necessitasse è rimessa alla decisione e alla responsabilità del Medico di Medicina Generale personale dell’Anziano stesso che deve darne comunicazione scritta all’Infermiera della Casa Albergo.

Qualora dovesse insorgere nell’Anziano, in qualsiasi momento nel corso del rapporto, una condizione di NON autosufficienza o necessità di lunga degenza, ritenuta tale dal MMG, l’Amministrazione ha facoltà di richiedere e disporre, le dimissioni dell’Anziano programmate e concordate con i familiari. Qualora le condizioni dell’Anziano richiedano servizi e prestazioni di carattere socio-sanitario, infermieristico o riabilitativo diversi da quelli forniti ordinariamente dalla Casa Albergo, l’Anziano, anche per il tramite dei familiari, dovrà attivarsi autonomamente per l’avvio degli interventi necessari, previa autorizzazione dell’Amministrazione e dovrà corrispondere ogni conseguente onere.

Servizio Assistenziale

Coordinatrice: Inf. Pamela INTROZZI

Servizio di supporto di igiene alla persona e bagno, solo su richiesta dell’Anziano. Servizio quotidiano di pulizia della camera e cambio della biancheria da letto, effettuati tra le ore 8.00 e le ore 11.00. Durante le operazioni di pulizia l’Anziano dovrà lasciare libera la camera, fatta eccezione per le degenze dovute a ragioni di salute.

Presente nell’équipe la Coordinatrice della Casa Albergo, il cui compito è quello di curare l’organizzazione della Casa Albergo e l’efficace erogazione del servizio, rappresentando il riferimento per le diverse figure professionali e per i familiari.

Servizio Socio Educativo

Responsabile Area Socio Educativa: Dott.ssa Sara Gioia

La Casa Albergo propone al fine di agevolare i rapporti relazionali tra gli Anziani, attività ricreative e culturali. Organizza servizi di biblioteca e musica e garantisce un servizio religioso di culto cattolico. Garantisce altresì la presenza di una assistente sociale a disposizione dell’Anziano, in giorni stabiliti, per aiutarlo a risolvere problemi di carattere sociale.

Servizio alberghiero

Il servizio di ristorazione è interno alla Struttura e consiste in prima colazione, pranzo e cena. Le diete particolari debbono essere proposte dal Medico di Medicina Generale, che dovrà rilasciare idonea dichiarazione scritta, e dovranno essere comunicate all’Amministrazione. Compatibilmente con le esigenze di servizio e le disponibilità della cucina, e con idoneo preavviso, possono essere preparati piatti diversi da quelli previsti nel menù giornaliero. In caso di momentaneo bisogno i pasti potranno essere serviti in camera.

Servizio religioso di fede cattolica

Sono a disposizione due luoghi di culto e l’assistenza religiosa.

 

Le rette

Per il file delle rette applicate, clicca qui.

Servizi NON inclusi nella retta

  • Farmaci;
  • Presidi per l’incontinenza;
  • Materiale per medicazioni;
  • Trasporti in ambulanza NON urgenti;
  • Spese per visite ed esami specialistici in regime privatistico;
  • Costi per l’acquisto di beni personali.

Visite Struttura

Su richiesta è possibile visitare la Struttura previo appuntamento con l’Ufficio Accoglienza Pubblico. Per fissare l’appuntamento contattare il seguente numero telefonico: 0331.358218.

Per presentare la Domanda di Ammissione, scaricabile nell’apposita sezione, presso la nostra Struttura è necessario rivolgersi all’Ufficio Accoglienza Pubblico che è a Vostra disposizione dal lunedì al venerdì, dalle ore 10:00 alle ore 12:00, per fornire tutte le informazioni necessarie e assisterVi nella presentazione della domanda.

Centro Diurno Integrato

Cos’è

Il Centro Diurno Integrato è un servizio inserito nella rete di prestazioni offerte agli Anziani che opera in regime diurno ed offre prestazioni sanitarie, socio-assistenziali e riabilitative personalizzate in alternativa al ricovero in RSA. L’obiettivo è quello di prevenire l’isolamento sociale e di garantire alle famiglie supporto e sollievo nell’assistenza degli Anziani che mantengono le loro abitudini e il loro domicilio. E’ il giusto compromesso che si rivela vincente in quelle situazioni dove gli interventi domiciliari non sono in grado di garantire l’assistenza all’Anziano che, al tempo stesso, non è ancora nella situazione di ricovero definitivo in RSA.

Il Centro Diurno Integrato è in grado di accogliere, nel rispetto della DGR 7/8494/02, 30 Anziani che possono scegliere, in base al loro bisogno, tra i diversi pacchetti di frequenza messi a disposizione degli Utenti. Il nostro CDI è abilitato ma non contrattualizzato con Regione Lombardia.

Il CDI è aperto dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08.30 alle ore 17.30; è chiuso nei giorni di sabato e domenica e nelle festività infrasettimanali.

Per scaricare la brochure del Centro Diurno Integrato, clicca qui.

A chi si rivolge

Anziani con lieve compromissione dell’autosufficienza ovvero affetti da pluripatologie cronico-degenerative, di norma di età superiore ai 65 anni e/o soli, con un discreto livello di autonomia ma a rischio di emarginazione dalle cure, oppure inserite in un contesto familiare o sociale, per le quali l’assistenza domiciliare risulta insufficiente o troppo onerosa. Non sono ammissibili persone non autosufficienti, né con elevate esigenze clinico-assistenziali, né persone con problematiche psichiatriche attive o con demenza associata a gravi disturbi comportamentali, né persone in età giovane o giovane-adulta con disabilità.

La struttura

Il Centro Diurno Integrato è situato al piano terra dell’Istituto “La Provvidenza” ONLUS, con ingresso dal Viale Duca D’Aosta.

La struttura è suddivisa in aree destinate all’accoglienza, all’attività di animazione e fisioterapia, al riposo, ai servizi di ristorazione, all’assistenza medica, all’assistenza infermieristica e all’igiene. E’ disponibile anche un campo da bocce per le attività socio-educative. Gli Anziani che frequentano il CDI possono usufruire di tutti gli spazi comuni, sia interni che esterni, dell’RSA.

I Servizi Offerti

I servizi offerti garantiti all’interno del nostro Istituto, con livelli differenziati in base alle esigenze/tipologie della Persona sono:

Servizi Sanitari

Direttore Sanitario: Dott. Carlo Augusto Marazzini
Coordinatore Medico Servizi Territoriali: Dott. Carlo Augusto Marazzini

Il CDI ha il proprio medico di riferimento presente per 6 ore a settimana. Il Medico ha il compito di visitare l’Utente all’ingresso e/o al bisogno, secondo quanto previsto dalla normativa, al fine di conoscere la situazione clinica generale, e di elaborare il PAI (Piano Assistenziale Individualizzato) in collaborazione con l’intera équipe ed in condivisione con l’Utente e/o il familiare. Il Medico del CDI mantiene i rapporti con il Medico di Medicina Generale, a cui l’Anziano è in carico, al fine di garantire la continuità assistenziale.

L’infermiere, Responsabile del CDI, è presente quotidianamente presso il Centro e ha il compito di gestire le emergenze, somministrare la terapia, monitorare e consigliare il personale ausiliario, collaborare con il medico anche nella compilazione della modulistica e controllare le apparecchiature in uso.

Tutti i farmaci necessari agli Utenti del CDI sono a carico dei familiari che porteranno presso il Centro il giorno dell’ingresso e quando necessario i farmaci (nella scatola integra) da assumere durante l’orario di permanenza al Centro.

Servizio Assistenziale

Coordinatrice: Inf. Pamela INTROZZI

L’attività degli operatori socio sanitari garantisce la completa assistenza alla Persona ed è finalizzata al mantenimento dell’autonomia nelle attività quotidiane. Il personale operante presso il CDI, presente per tutto l’orario di apertura del Centro, è formato e qualificato e possiede, oltre a capacità di cura e assistenza, spiccate doti relazionali.

Le prestazioni offerte sono igiene e cura della persona, bagno settimanale, aiuto negli spostamenti, durante i pasti sempre nel rispetto e nella stimolazione delle autonomie, sostegno nel cammino, sorveglianza durante i momenti di animazione e fisioterapia e preparazione per il rientro in famiglia.

Presente nell’équipe la Coordinatrice del CDI, il cui compito è quello di curare l’organizzazione del Centro e l’efficace erogazione del servizio, rappresentando il riferimento per le diverse figure professionali e per i familiari.

Servizi Riabilitativi

Responsabile Area Riabilitativa: FKT Ada Maria Matteo

L’assistenza fisioterapica/riabilitativa opera al fine di mantenere, stimolare e rinforzare le capacità motorie residue mediante interventi individuali e di gruppo. Il fisioterapista è presente quotidianamente per circa 3 ore al giorno e valuta periodicamente la situazione degli Utenti compilando l’apposita modulistica.

Le attività di Fisioterapia mirano a mantenere le autonomie, a prevenire decadimenti motori, ad infondere fiducia e a favorire momenti di socializzazione.

Gli interventi si dividono in interventi di gruppo ed individuali.

Servizio Socio Educativo

Responsabile Area Socio Educativa: Dott.ssa Sara Gioia

L’animazione ha un ruolo di vitale importanza soprattutto per il Centro Diurno Integrato. Grazie agli Educatori gli Utenti trascorrono la giornata stimolando abilità che non sarebbero esercitate senza una stimolazione esterna. Gli obiettivi mirano a migliorare o a mantenere stabile il tono dell’umore, a migliorare la qualità di vita, a spronare la sfera relazionale, a mantenere vivi interessi e abitudini, a stimolare le capacità cognitive.

Servizio di cura della persona

Parrucchiera, estetista e barbiere.

Servizio alberghiero

Il servizio di ristorazione è interno alla Struttura. Durante la giornata è garantito momento di accoglienza con bevande calde, merenda e idratazione (tè con biscotti, gelato, yogurt, aranciata, chinotto, acqua). Il pranzo è servito alle ore 12.00, la merenda alle ore 16.00.

Servizio religioso di fede cattolica;

Sono a disposizione due luoghi di culto e l’assistenza religiosa.

Servizio di Trasporto

L’Istituto mette a disposizione gratuitamente, per i soli Utenti residenti a Busto Arsizio e solo nella fascia oraria mattutina e serale, il Servizio di Trasporto erogato avvalendosi della collaborazione con Croce Rossa Italiana – Comitato di Busto Arsizio. Gli Utenti non residenti nel Comune di Busto Arsizio devono raggiungere il Centro autonomamente. È responsabilità del familiare assistere l’Utente fino all’arrivo del mezzo di trasporto e attenderlo al suo ritorno.

Le rette

Per il file delle rette applicate, diversificate in base ai diversi pacchetti di frequenza,
clicca qui.

.

Servizi NON inclusi nella retta

  • Farmaci;
  • Presidi per l’incontinenza;
  • Materiale per medicazioni;
  • Trasporti in ambulanza NON urgenti;
  • Spese per visite ed esami specialistici in regime privatistico;
  • Costi per l’acquisto di beni personali.